Scegliamo un Comune che promuova il volontariato e la solidarietà

Pensiamo che il valore della solidarietà debba essere il fondamento della politica e la stella polare dell’azione amministrativa, a maggior ragione in un tempo dominato dagli egoismi individuali e di gruppo a cui spesso vengono sacrificati gli interessi collettivi. l nostro lavoro sarà teso a rafforzare un sentimento di vicendevole aiuto. Attraverso il sostegno, l’appoggio e la solidarietà alle varie associazioni e gruppi di cittadini vorremmo suscitare un coscienzioso e vero senso di comunità.

Quanto Fatto

  • Servizio di “Assistenza Domiciliare agli Anziani” e Servizio di “Assistenza Domiciliare ai Disabili” rivolto ai disabili di età compresa tra i 18 e i 65 anni. Servizio “Assistenza Domiciliare Integrata con l’ASL”. Il “Servizio di Assistenza Domiciliare Integrata con l’assistenza sanitaria (ADI/CDI)” è un servizio a carattere socio-sanitario che prevede, attraverso un percorso congiuntamente programmato ed una progettazione assistenziale individualizzata, l’integrazione delle prestazioni socio-assistenziali fornite dal Comune/Ambito e delle prestazioni sanitarie fornite dal Distretto Sanitario dell’ASL di riferimento. Progetto “HOME CARE PREMIUM”, Il progetto, finanziato dall’INPS – Gestione Ex Inpdap – Direzione Centrale Credito e Welfare, consente di assistere a domicilio soggetti non autosufficienti (dipendenti, pensionati pubblici o loro coniugi conviventi e loro familiari di primo grado, non autosufficienti).
  • Servizio,con pagamento della retta, per la fruizione dei “Centri Sociali Polifunzionali”. II Centro Sociale Polifunzionale è una struttura a carattere semi-residenziale articolata in spazi multivalenti e caratterizzata da un’offerta di servizi e attività diversificata a seconda delle esigenze dell’utente e finalizzata a ridurre i fenomeni di emarginazione e favorire il sostegno e lo sviluppo dell’autonomia personale e sociale della persona disabile.
  • Servizio di “Assistenza Educativa Scolastica” rivolto agli alunni diversamente abili frequentanti le scuole materne, elementari e medie. Servizio “Assistenza Domiciliare Educativa per minori e Famiglie”. Il servizio di Assistenza Domiciliare Educativa per minori e famiglie consiste in un intervento socio-educativo mirato a sostenere la famiglia in difficoltà dandole, nel proprio ambiente di vita, l’aiuto di cui necessita, in forme flessibili e adatte alle esigenze familiari.
  • Progetto “Programma Regionale Sperimentale per ammalati di SLA ed altre malattie del motoneurone”. Attraverso la realizzazione del “Programma Regionale Sperimentale” sopra menzionato, vengono sostenute le famiglie che hanno in carico una persona affetta da SLA o da altre malattie del motoneurone attraverso l’erogazione di “assegni di cura”
  • Prestazioni erogate nell’ambito del “Centro Diurno Integrato” – intervento socio-sanitario. Il Centro Diurno garantisce prestazioni assistenziali, un adeguato livello di vita di relazione e, unitamente ai servizi domiciliari, la permanenza dell’utente al proprio domicilio privato il più˘ a lungo possibile, offrendo altresì il sostegno e supporto alla famiglia. Prestazioni  erogate nell’ambito di “Residenze Sanitarie Assistite – RSA” – intervento socio-sanitario. L’assistenza integrata residenziale eroga prestazioni socio sanitarie per disabili gravi al fine di sostenere ed assistere la persona con ridotta autonomia

Quanto faremo

  • Assicureremo e confermeremo, con l’elevato standard del nostro Ambito sociale B3, i servizi di assistenza sia agli anziani, sia ai disabili sia alle persone con ridotta mobilità
  • Realizzazione di un centro sociale all’interno del plesso di via Pontecani – Badia con il finanziamento di Fondazione Sudd
  • Attivazione di politiche di inclusione per immigrati e ragazzi svantaggiati attraverso progetti mirati: alfabetizzazione e inserimento e avviamento nel mondo del lavoro;
  • Realizzazione di centro sociale con annessa sala multimediale presso il complesso Vecchio Macello con il finanziamento del progetto “Periferie Degradate”
  • Cittadella dello sport da realizzare nell’area di proprietà comunale, retrostante il campo sportivo, che prevede un percorso salute per le famiglie ed un impianto sportivo coperto in legno lamellare
  • Riadattamento a centro sportivo polifunzionale in località Varoni, con l’obiettivo di destinare un nuovo spazio alle associazioni sportive presenti sul territorio che militano in campionati regionali.